rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Cattolica

Il progetto "Stalli rosa" piace al ministero, fondi a sostegno dei parcheggi per le donne in gravidanza

Il progetto prevede aree parcheggio riservate ai veicoli delle donne in stato di gravidanza, o di genitori con figli fino a due anni, e la gratuità dei posti sulle strisce blu per le persone con difficoltà motorie

Arrivata nei giorni scorsi agli uffici di Palazzo Mancini la notizia dell’aggiudicazione di 12 mila euro da parte del Mims, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. Si tratta dell’erogazione del contributo “Stalli Rosa”, per un progetto che vedrà la realizzazione nei prossimi mesi di aree parcheggio riservate alla sosta gratuita dei veicoli delle donne in stato di gravidanza, o di genitori con figli fino a due anni, e la gratuità dei posti sulle strisce blu per le persone con difficoltà motorie, già realizzati o da realizzare.

Premiata, dunque, la domanda di contributo presentata dal Comune con l’obiettivo di attuare un intervento per agevolare gli spostamenti delle categorie interessate, riducendo al minimo i disagi e migliorando la qualità della vita dei cittadini. Nel dettaglio, tramite il contributo ricevuto, pari a 500 euro per ciascuno stallo, si prevedono dodici “stalli rosa” sul territorio comunale così suddivisi: 2 parcheggi in Piazza De Curtis (lato monte); 3 stalli in Piazza Berlinguer (area centro commerciale Diamante); 1 posto in Via Garibaldi interna (retro ufficio postale); 3 parcheggi in Via del Partigiano e Carpignola (area ex VGS); 1 stallo in Via Bandiera (nei pressi della scuola dell'infanzia); 1 in Via Primule (nei pressi della scuola elementare e nido); 1 posto in Via Germania. Le restanti somme, ulteriori 6mila euro, serviranno a garantire la gratuità della sosta sulle strisce blu per i veicoli   guidati da persone con ridotta o inibita capacità motoria quando le aree di parcheggio loro riservate siano già occupate.

“Una bella notizia – sottolinea l’assessora alla Polizia Municipale, Claudia Gabellini – per le persone più fragili, con disabilità, le donne in gravidanza e le famiglie con bambini piccoli. La raccogliamo con soddisfazione per lo sviluppo delle azioni di accessibilità e sostenibilità. Cattolica si è aggiudicata l’erogazione contributiva massima per la fascia demografica d’appartenenza, prevista per i Comuni sino a 20.000 abitanti. Un risultato non scontato e di questo ringrazio anche la Polizia Municipale e gli uffici che hanno lavorato alla progettualità. Gli “stalli rosa” non tarderanno ad essere realizzati, un ulteriore passo avanti all’interno di una visione più ampia e generale della mobilità sul territorio per venire incontro alle esigenze di tutti i cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il progetto "Stalli rosa" piace al ministero, fondi a sostegno dei parcheggi per le donne in gravidanza

RiminiToday è in caricamento