Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Vita sana e prevenzione sanitaria, con il progetto Thalassà i nonni vanno gratis alle terme

Il Comune di Rimini e RiminiTerme, in collaborazione con i Centri Sociali del territorio, hanno dato vita a un innovativo progetto biennale chiamato Thalassà

Il Comune di Rimini e RiminiTerme, in collaborazione con i Centri Sociali del territorio, hanno dato vita a un innovativo progetto biennale chiamato Thalassà (unicum in Italia) volto a favorire percorsi di vita sani tra le persone della terza età e a ridurre l’incidenza e la gravità delle malattie. Dalle piscine terapeutiche e riabilitative per il miglioramento e il mantenimento delle capacità motorie al Centro Benessere, con percorso relax e prevenzione in ambiente marino, il tutto utilizzando gli elementi della Talassoterapia, passando per un’ampia spiaggia organizzata per le attività ludiche e un centro marino termale per gli esercizi legati a una corretta respirazione. A questo si aggiungono la predisposizione di palestre di ginnastica motoria e cardiovascolare sul mare e un Poliambulatorio per l’erogazione di prestazioni di prevenzione sanitaria.

Thalassà è una vera e propria immersione nelle acque termali e percorsi all’insegna della salute volti a garantire la migliore qualità possibile di vita in una delle sue fasi più delicate, con servizi ad hoc definiti in base alle singole esigenze. Oltre al focus sulla promozione del benessere psicofisico degli anziani più vulnerabili, all’interno dell’iniziativa si articolano anche delle attività di socializzazione finalizzate al contrasto all’isolamento sociale e alla valorizzazione dell’interazione. 

Il percorso termale ha una durata di 4 settimane per un totale di 12 ingressi alla struttura. Fino ad oggi, hanno partecipato 10 gruppi da 15 persone, ovvero 150 utenti. Nei prossimi mesi sono previsti altri 20 gruppi, arrivando così a 450 iscritti all’anno e a circa 900 aderenti nell’arco del biennio.

 “Come amministrazione comunale e Distretto di Rimini stiamo lavorando per introdurre un nuovo approccio alle politiche per la salute, imperniato su concetti di prevenzione e prossimità, e indirizzato a far sì che anche i luoghi di comunità diventino un ‘alleato’ sanitario - è il commento dell’assessore alle Politiche per la Salute del Comune di Rimini, Kristian Gianfreda – Thalassà è il frutto di un importante lavoro di squadra tra competenze traversali, tassello fondamentale di una nuova visione che parte dal percorso di One Health e che punta sulla medicina di domicilio e su una rete integrata di professionalità, con la complicità di tutto il territorio. Sulla scia delle linee normative del decreto ministeriale 77, uno degli scopi è appunto quello di ritardare il più possibile gli ingressi ospedalieri e trovare delle soluzioni alternative, efficaci”.

“L'attività fisica rappresenta una componente essenziale di uno stile di vita sano. Alla luce di questa considerazione come Riminiterme abbiamo partecipato con entusiasmo al bando del Comune di Rimini Thalassà, considerando la nostra attitudine ad espletare servizi alla persona di cui gli anziani costituiscono i destinatari principali – afferma Ivan Gambaccini, amministratore unico di RiminiTerme –. Aderendo a questo progetto apriamo sempre più le porte alla città, con proposte calmierate sulla base delle specifiche esigenze espresse dai gruppi che ne fanno richiesta”.

“Le terme sono un luogo naturale, salutare e professionale, dotato di tutti quegli spazi utili a rigenerarsi, fare attività motoria e trascorrere il proprio tempo in un contesto rilassante e polifunzionale. La nostra struttura organizza da oltre 40 anni servizi socioriabilitativi, di prevenzione e ricreativi in ambiente marino per tutte le fasce di età. Questo progetto rientra a pieno titolo nella nostra vocazione: prevenzione, cura e benessere psico-fisico.", conclude Massimo Ricci, direttore generale di RiminiTerme.

Thalassà è un progetto che fa parte delle politiche socio-sanitarie del Comune di Rimini al fine di valorizzare e sensibilizzare i cittadini a un concetto di vita sana che, come dimostrano numerosi studi e ricerche, ricopre un ruolo di primo piano nella prevenzione e salvaguardia della salute pubblica, con conseguenze positive anche a livello economico.  

Tutte le attività di Thalassà sono effettuate sotto controllo medico con una valutazione a inizio percorso e una verifica della situazione a fine attività.

Thalassà 2et

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vita sana e prevenzione sanitaria, con il progetto Thalassà i nonni vanno gratis alle terme
RiminiToday è in caricamento