Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Riccione

Prosegue la riorganizzazione della macchina comunale di Riccione

La definizione della nuova macro-struttura ha portato a rivedere il piano occupazionale per l’anno 2017

La definizione della nuova macro-struttura ha portato a rivedere il piano occupazionale per l’anno 2017 sul presupposto che la dotazione organica ed il suo sviluppo annuale e triennale deve essere concepita in termini di massima dinamicità e pertanto modificabile ogni qual volta lo richiedano nuove esigenze organizzative, nel rispetto ovviamente dei vincoli imposti dalla legislazione in materia di assunzioni e spesa per il personale. Ai fini quindi di dar seguito al nuovo disegno organizzativo dell’Ente, ad integrazione del piano del fabbisogno del personale, la Giunta ha deciso di avviare le procedure finalizzate all’assunzione di un dirigente a tempo determinato per l’area tecnica – servizi del territorio e di un dirigente a tempo determinato per l’area servizi alla persona, previo esperimento per tutte e due le figure delle modalità relative alla mobilità esterna. Oltre alle due posizioni dirigenziali si è prevista una unità a tempo determinato ad alta specializzazione con compiti di ideazione, programmazione e coordinamento degli eventi in campo turistico, culturale e sportivo, con funzioni di direzione tecnico-artistica, alla luce della distribuzione delle deleghe in giunta che ha concentrato in un unico assessorato in maniera più coerente ed organica i settori turismo, sport e cultura. Inoltre il piano prevede una unità con profilo professionale di funzionario amministrativo finanziario – previo esperimento di mobilità esterna – per il settore servizi finanziari - affari generali.

La parte preponderante della riorganizzazione riguarda il settore polizia municipale e sicurezza urbana per cui è previsto che 16 agenti part-time – assunti inizialmente per sei mesi e che nel tempo hanno visto ampliare il loro impegno fino a dieci -  saranno ora in servizio 11 mesi all’anno, aumentando così di fatto il potenziale di presenza sul territorio. “Stiamo completando il nuovo disegno organizzativo dell’ente – dichiara il sindaco Renata Tosi – in riferimento alla macrostruttura che abbiamo definito nelle settimane scorse e alle linee di indirizzo dell’azione amministrativa. La maggior efficienza della macchina comunale si raggiunge anche attraverso il potenziamento e l’ottimizzazione dei settori strategici, dalla sicurezza urbana ai servizi alla persona, dall’area tecnica al marketing territoriale, così da dare risposte più immediate ed incisive ai bisogni della città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue la riorganizzazione della macchina comunale di Riccione

RiminiToday è in caricamento