Prostituzione e alcol: una notte di denunce

I Carabinieri della Compagnia di Rimini hanno svolto lunedì una serie di controlli finalizzati al contrasto della prostituzione e della guida in stato di ebbrezza conseguente all'abuso di sostanze alcolich

I Carabinieri della Compagnia di Rimini hanno svolto lunedì una serie di controlli finalizzati al contrasto della prostituzione e della guida in stato di ebbrezza conseguente all’abuso di sostanze alcoliche. Quattro “lucciole”, tre romene ed una ungherese, dai 19 ai 33 anni, sono state denunciate perchè inottemperati al foglio di via. Un'altra giovane prostituta è stata denunciata perchè inosservante all'ordinanza emessa dal Comune di Rimini che vieta la prostituzione in strada.

Un 34enne riminese è stato denunciato dai Carabinieri perchè si è rifiutato di sottoporsi al test dell'etilometro. Il conducente, presumibilmente per colpa dell'alcol, si è reso protagonista di un incidente sulla via Emilia, fortunatamente solo con danni a cose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento