rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

La Provincia pianifica il futuro, un poker di incontri su ambiente e sostenibilità

Agli incontri possono partecipare chiunque sia interessato alle politiche di trasformazione del territorio, delle aree interne e dei piccoli comuni

Da giovedì (24 febbraio) la Provincia di Rimini avvia il Piano territoriale di area vasta con il ciclo di conferenze tematiche "Il futuro in primo piano". Per quattro settimane, un pomeriggio ogni settimana - il 24 febbraio, il 4, l’11 e il 18 marzo, si aprirà la fase di dibattito. “Abbiamo deciso di organizzare – dichiara il presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi - quattro incontri per iniziare a parlare dei temi strategici del piano, dall'area vasta al clima che cambia, dal metabolismo urbano all’economia circolare alla mobilità sostenibile, sino alla biodiversità e ai servizi ecosistemici così preziosi per la salute e il benessere delle nostre comunità e territori. Il Ptav è il piano generale con valenza strategica, strutturale e di coordinamento di cui le Province devono dotarsi ai sensi della nuova legge urbanistica regionale 24/17. L’obiettivo strategico del Ptav di Rimini è di definire l’assetto futuro del territorio provinciale per il benessere della comunità e di fronteggiare le emergenze ambientali e climatiche attuali e future”.

Gli incontri tematici, strutturati attraverso contributi scientifici, affondi sulle analisi e gli studi del territorio della Provincia di Rimini e la presentazione di buone pratiche, vedono la partecipazione di ricercatori, esperti e docenti universitari di diverse parti d’Italia, di professionisti che operano in differenti ambiti disciplinari della pianificazione territoriale e ambientale e dell’economia urbana e di funzionari pubblici di amministrazioni che presenteranno casi studio nei settori della mobilità, della rigenerazione urbana, della pianificazione urbanistica e dell’ambiente e dell’adattamento al clima.

Di seguito date e temi: il 24 febbraio si parlerà di pianificazione di area vasta e di sfide per la transizione ecologica; a margine dell’incontro sarà lanciata una indagine on-line rivolta ai cittadini della Provincia di Rimini; il 4 marzo si approfondiranno gli effetti e gli impatti del cambiamento climatico e progetti e processi di adattamento che è possibile mettere in atto per fronteggiare gli eventi estremi; l’11 marzo sarà la volta del metabolismo urbano, ovvero di tutti quei temi e quegli aspetti che riguardano i flussi di persone e materia; si parlerà di mobilità a chiamata con attenzione alle aree interne, di processi di economia circolare e di comunità energetiche; il 18 marzo, nella quarta giornata conclusiva, si affronterà il tema dei servizi ecosistemici e del ruolo che alberi, infrastrutture verdi e natura giocano per la salute pubblica di cittadini, territorio, comunità.

Agli incontri possono partecipare tutti gli interessati: esperti, cittadini, associazioni, docenti, studenti, professionisti, tecnici comunali, chiunque sia interessato alle politiche di trasformazione del territorio, delle aree interne e dei piccoli comuni come delle città della costa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia pianifica il futuro, un poker di incontri su ambiente e sostenibilità

RiminiToday è in caricamento