Pubblicato il bando per accogliere 1130 migranti nella provincia di Rimini

La presunta base di gara stabilita dalla Prefettura è pari ad euro 28.459.050 e sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa

Con la firma all’avviso pubblico di gara da parte del Viceprefetto Vicario Chiara Pintor, prende avvio il procedimento di affidamento del servizio di accoglienza ai cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale in provincia di Rimini per il periodo 2018/2020. La procedura è a gara aperta (art.60 D.lgs. 50/2016) ed ha una base d’asta stabilita in euro 34, 50 al giorno (iva esclusa) per ciascuna persona e per un numero presunto di 1.130 posti, fatte salve le possibilità di opzioni in aumento dei suddetti posti normativamente prevista (art.106 del D. lgs.50/2016). La presunta base di gara è pari, invece, ad euro 28.459.050,00 e sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo. Aderendo alle direttive nazionali sottese all’accordo Ministero dell’Interno-Anci per una equilibrata distribuzione dei richiedenti asilo su tutto il territorio provinciale e alla conferenza Prefettura-Comuni della provincia di Rimini del 24 gennaio 2017, il numero complessivo dei posti necessari da assegnare sulla scorta del numero degli abitanti, della ripartizione nazionale delle quote comunali e dei presumibili flussi, fa riferimento a tre ambiti territoriali.

Il primo, denominato Area nord (ab. 74.336) con n. 284 posti letto, riguarda i Comuni di Bellaria Igea Marina, Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, Poggio Torriana, San Leo, Sant’Agata Feltria, Santarcangelo di Romagna, Talamello e Verucchio. Il secondo, riguardante il Capoluogo (ab. 147.750), è pari a 456 posti letto. Il terzo, relativo all’Area sud (ab. 113.377) con 390 posti letto, comprende i Comuni di Cattolica, Coriano, Gemmano, Misano Adriatico, Mondaino, Montefiore Conca, Montegridolfo, Montescudo Monte Colombo, Morciano di Romagna, Riccione, Saludecio, San Clemente e San Giovanni in Marignano. Responsabile unico del procedimento è la dott.ssa Cinzia Renna e l’intero bando, compresi il capitolato speciale di appalto e tutti gli allegati necessari alla partecipazione, è scaricabile e consultabile sul sito www.prefettura.it/rimini. Le domande dovranno pervenire, secondo le modalità indicate, entro le ore 12.00 del 9 febbraio 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento