Pugno all'uscita della discoteca, arrivano i carabinieri

Nella nottata tra sabato e domenica, alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Novafeltria perveniva la richiesta da parte della Gendarmeria della Repubblica di San Marino che riferiva di un litigio - in atto - tra due persone nei pressi di un piazzale

Nella nottata tra sabato e domenica, alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Novafeltria perveniva la richiesta da parte della Gendarmeria della Repubblica di San Marino che riferiva di un litigio - in atto -  tra due persone nei pressi di un piazzale collocato in territorio italiano al confine con la Repubblica di San Marino.
Venivano immediatamente inviate due pattuglie del Comando Compagnia Carabinieri di Novafeltria che giunte sul posto accertavano la presenza di un ragazzo sammarinese che riferiva di essere stato colpito al viso da un pugno sferratogli da un suo coetaneo a seguito di un diverbio, per futili motivi, avuto all’uscita dalla discoteca. La richiesta d’intervento giunta alla gendarmeria era partita dal titolare della discoteca che aveva assistito alla scena. Il giovane ha rifiutato le cure dei sanitari, della facoltà di poter adire per le vie legali in relazione all’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento