menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher si aggira con fare sospetto e finisce in manette

Si aggirava con fare sospetto tra i cantieri. Non si è rilevato ladro, ma spacciatore di hashish. Nei guai è finito un clandestino tunisino di 38 anni, già noto alle forze dell'ordine

Si aggirava con fare sospetto tra i cantieri. Non si è rilevato ladro, ma spacciatore di hashish. Nei guai è finito un clandestino tunisino di 38 anni, già noto alle forze dell'ordine. L'episodio si è consumato nel tardo pomeriggio di giovedì a Rimini. I Carabinieri di Viserba, con la collaborazione dei militari di rinforzo della Scuola Allievi Carabinieri di Fossano (Cuneo), hanno sorpreso l'extracomunitario mentre si muoveva nei pressi di un cantiere in via XXV Aprile.

Dalla perquisizione sono spuntati tre tocchetti di hashish per un peso complessivo di 10,6 grammi.  La droga è stata sequestrata, mentre l'individuo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Stazione di Rimini-via Flaminia in attesa del rito direttissimo.

RICCIONE - Tre ragazzi di Brescia, appena giunti in vacanza al mare, hanno pensato bene di comprarsi 50 grammi di hashish. Si tratta di due ventunenni e di un ventenne, rispettivamente operaio, studente e disoccupato, fermati durante un controllo stradale. Dopo l’alt dei Carabinieri lungo la statale SS 16 adriatica, i ragazzi si sono immediatamente mostrati agitati. Oltre alla droga avevano anche due coltelli serramanico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento