menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher si faceva pagare anche con la refurtiva: libero dopo condanna

E' stato trovato durante un controllo in via Dei Mille con 20 grammi di hashish ed uno di marijuana suddivisi in dosi, nonchè due telefonini cellullari e carte di credito rubate

E' stato trovato durante un controllo in via Dei Mille con 20 grammi di hashish ed uno di marijuana suddivisi in dosi, nonchè due telefonini cellullari e carte di credito rubate. Un marocchino di 27 anni è stato arrestato dai Carabinieri nella tarda serata di martedì per detenzione illegale di sostanze stupefacenti e ricettazione. Nel corso delle indagini effettuate sulla refurtiva rinvenuta, poi restituita ai legittimi proprietari, è emerso che l’arrestato la ricettava in pagamento dello stupefacente che vendeva.

Nell’operazione è stata anche sequestrata la somma di 300 euro quale provento dell’attività di spaccio di stupefacenti. L'uomo è stato condannato dal giudice monocratico alla pena di un anno (pena sospesa). Martedì sono stati diversi gli interventi svolti dai militari. Gli uomini dell'Arma hanno allontanato dal piazzale antistante alla Chiesa di Piazza Marvelli 3 donne e 4 uomini, tutti romeni dai 23 ai 30 anni che stavano bivaccando, chiedendo con insistenza l’elemosina.

Nel pomeriggio, a seguito di alcune richieste pervenute sull’utenza di pronto intervento, i militari sono intervenuti al Palacongressi, dove in un piazzale alcuni giovani che stavano gareggiando con lo skateboard stavano danneggiando alcuni arredi esterni ed avevano rotto delle bottiglie di vetro che utilizzavano come birilli. Sul posto i militari dopo aver fatto ripulire dei vetri hanno invitato i giovani ad utilizzare la nuova pista di skateboard al Parco Fabbri.

Nel tardo pomeriggio, infine, un equipaggio della stazione di Rn-Flaminia, nel transitare all’Arco d’Augusto, ha spento sul nascere, una accesa discussione tra alcuni extracomunitari ed italiani che poteva degenerare, visti gli animi dei contendenti. Gli autori sono stati identificati ed allontanati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento