Pusher sorpreso a vendere del "fumo" a un giovane turista sloveno

Arrestato, nella mattinata di venerdì è stato processato per direttissima presso il Tribunale di Rimini

Nella notte tra giovedì e venerdì, nel corso di alcuni controlli del territorio, i carabinieri di Rimini hanno arrestato uno spacciatore. I militari dell'Arma, a Miramare, hanno notato il pusher mentre cedeva una dose di hashish a un giovane turista sloveno e sono entrati in azione. A finire in manette è stato un 38enne napoletano che, in seguito alla perquisizione, è stato trovato in possesso di 20 euro ritenuti il provento dello spaccio. Portato in caserma, nella mattinata di venerdì è stato processato per direttissima e il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha disposto per il 38enne il divieto di dimora a Rimini fino alla prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento