Pusher troppo nervoso alla vista dei carabinieri, trovato con dosi di cocaina

Fermato per un normale controllo stradale, alla presenza dei militari dell'Arma si è tradito

L'eccessivo nervosismo è costato un paio di manette a un 27enne albanese irreglare in Italia che, nella notte tra martedì e mercoledì, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Misano per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Lo straniero, fermato per un normale controllo stradale, alla vista dei militari dell'Arma si è mostrato troppo nervoso e la pattuglia sospettando che nascondesse qualcosa lo ha perquisito. Dalle tasche del 27enne sono spuntati 5 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi, e una successiva perquisizione nell'abitazione dell'albanese ha permesso di ritrovare un'analoga quantità di droga oltre a tutto il materiale per confezionare le dosi e 1000 euro in contanti. Dichiarato in arresto e portato in caserma, successivamente è stato rimesso in libertà su disposizione del magistrato di turno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

  • Sette persone raccontano la loro esperienza con il coronavirus, c'è anche don Alessio Alasia

Torna su
RiminiToday è in caricamento