Qualità della vita, nella classifica Rimini arranca e si piazza ultima tra le romagnole

Nell'analisi annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma la città scende di tre posizioni rispetto allo scorso anno

Sprofonda di tre posizioni, rispetto allo scorso anno, e si piazza al 60esimo posto. Nuova bocciatura per Rimini che si ritrova nella seconda metà della classifica per quanto riguarda la qualità della vita stilata da Italia Oggi e università La Sapienza. Quest’anno l’indagine si è rifatta il look, per rimanere al passo con i cambiamenti economici e sociali e per individuare nuove chiavi di lettura sulla qualità della vita non solo in termini di contrapposizione Nord-Sud, ma anche di analisi «trasversale» dei fenomeni che interessano le grandi e piccole province italiane, molto diverse fra loro. Nell’edizione 2019, sono state incluse informazioni statistiche più dettagliate sul tenore di vita; la dimensione servizi finanziari e scolastici è stata sostituita da quella «istruzione, formazione e capitale umano»; sono stati individuati nuovi «cluster» di analisi che hanno dato vita a cinque raggruppamenti di province omogenei in cui è possibile riscontrare caratteristiche simili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A pesare sul risultato è la sicurezza tanto che, nella classifica generale, Rimini si piazza al 107esimo e ultimo posto. Analizzando il tipo di reati, per quelli contro la persona la città romagnola è alla 103esima casella così come per quelli contro il patrimonio. Se sugli omicidi il problema non si pone, ma si è piazzati sempre nella seconda metà della classifica, anche per quanto riguarda le lesioni dolose e le percosse la città guadagna il secondo gradino del podio. Il capitolo violenze sessuali mette Rimini al quarto posto in Italia e va un po' meglio per quanto concerte il traffico di stupefacenti che ci vale la 97esima casella. Si ritorna sul podio, 107esimo posto, per gli scippi ed è preoccupante il fatto che anche per le estorsioni siamo quarti in Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

Torna su
RiminiToday è in caricamento