Quarta rapina in 10 giorni per la coppia armata di pistola

La titolare affrontata all'ora di chiusura e minacciata con l'arma per consegnare ai malviventi l'incasso della giornata

E' oramai diventata il terrore delle tabaccheria la coppia, armata di pistola, che sta imperversando all'ora di chiusura delle attività per rapinarle. L'ultimo colpo è stato messo a segno nella serata di mercoledì, in via Po a Cattolica, dove è stata presa di mira la tabaccheria. Come da copione i due, un uomo e una donna col volto coperto dal casco e dalle sciarpe, sono entrati in azione puntando la pistola contro la titolare per farsi consegnare l'incasso della giornata. UNa volta ottenuti i contanti, circa 600 euro, i malviventi sono fuggiti in tutta fretta facendo perdere le loro tracce mentre, la vittima, ha chiamato i carabinieri. La pattuglia, intervenuta in via Po, non ha potuto far altro che raccogliere la testimonianza della proprietaria e cercae le telecamere che sorvegliano la zona con la speranza che, dai fotogrammi, emergano elementi utili per idividuare la coppia di rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento