menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Quei rubinetti sono i miei". Imprenditore stana ricettatore

Trovato con refurtiva per 15mila euro. Un napoletano di 40 anni, da pochi anni residente a Rimini, è stato arrestato giovedì pomeriggio dai Carabinieri della stazione di via Flaminia con l'accusa di furto

Trovato con refurtiva per 15mila euro. Un napoletano di 40 anni, da pochi anni residente a Rimini, è stato arrestato giovedì pomeriggio dai Carabinieri della stazione di via Flaminia con l'accusa di ricettazione. Il giudice monocratico, dopo aver convalidato l'arresto, ha disposto per il campano gli arresti domiciliari in attesa della prossima udienza fissata per febbraio. Tutto è partito da una segnalazione di un imprenditore corianese.

Quest'ultimo ha riconosciuto all’interno di un mercatino dell’usato in via Marecchiese dei rubinetti ed accessori per bagno che gli erano stati rubati in più occasioni nelle ultime due settimane. Il venditore, al fine di sottrarsi al controllo e farla franca, ha aggredito un militare, con spintoni e calci, dandosi poi alla fuga. L’immediata battuta effettuata da sei pattuglie di altri Carabinieri allertati dalla Centrale Operativa, ha permesso di rintracciarlo mentre tornava a casa.

Nella sua abitazione nascondeva anche  uno scooter Yamaha T-Max, appena un anno di vita, rubato a Rimini pochi giorni fa, attrezzi ed apparecchi elettromeccanici da lavoro, rubinetteria ed accessori da bagno e accessori per motociclismo. La refurtiva, del valore stimato in 15mila euro, sarà restituita ai legittimi proprietari (alcuni già rintracciati).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento