"...questo non è amore: a Riccione una giornata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne

Le persone contattate sono state 276 di età compresa tra i 25 e i 70 anni circa, di cui 150 donne e 126 uomini, quasi tutti esclusivamente italiani e residenti in zona, ad eccezione di qualche straniero di nazionalità albanese e tunisina

In occasione della celebrazione della giornata internazionale della donna, 8 marzo, la Questura di Rimini ha provveduto ad allestire venerdì mattina a Riccione, in Via Corso Fratelli Cervi, angolo via Diaz, il gazebo della Polizia di Stato riguardante il progetto "...questo non è amore". Le persone contattate sono state 276 di età compresa tra i 25 e i 70 anni circa, di cui 150 donne e 126 uomini, quasi tutti esclusivamente italiani e residenti in zona, ad eccezione di qualche straniero di nazionalità albanese e tunisina. E' stato segnalato un casi di ammonimento. L'utenza ha chiesto la differenza tra ammonimento e querela-denuncia per il reato di atti persecutori e maltrattamenti, nonché l'iter procedurale previsto dalla normativa. Sono state ascoltate le persone direttamente in loco, fornite informazioni, indirizzi e numeri telefonici utili e fissati appuntamenti per formalizzare la denuncia per maltrattamenti. Il prossimo appuntamento con la cittadinanza, coinciderà con la celebrazione della giornata internazionale della donna, mercoledì, nel centro storico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività di info/sensibilizzazione al fenomeno del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, svolta dal 6 agosto ha permesso di contattare 1029 di età compresa tra i 25 e i 75 anni circa, di cui 605 donne e 420 uomini, quasi tutti prevalentemente italiani. Sono state ricevute segnalazioni per maltrattamenti in famiglia, che sono sfociate in 6 denunce all'autorità giudiziaria, e segnalazioni che hanno portato all'emissione da parte del Questore di Rimini a 7 provvedimenti di ammonimento per comportamenti assillanti e molesti. Sono state chieste informazioni sull'iniziativa specifica e richiesta di promuoverla anche nelle scuole. Sono state fornite informazioni, indirizzi e numeri telefonici utili per agevolare i contatti tra il personale preposto e le vittime di maltrattamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento