rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Invitato per una notifica in Questura ne esce in manette con una condanna definitiva

A 21 anni dal fatto la giustizia presenta il conto per una serie di reati legati agli stupefacenti e ai soldi falsi

Dopo 21 anni dal crimine, per un napoletano 40enne è arrivato il conto da pagare con la giustizia. L'uomo, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine per reati legati agli stupefacenti e alla spendita di soldi falsi, doveva scontare una condanna definitiva per un cumulo di pene pari a 4 anni e 8 mesi. Nella mattinata di lunedì il partenopeo è stato quindi chiamato in Questura, per la notifica di un atto, e quando si è presentato agli uffici di corso d'Augusto il personale della polizia di stato gli ha presentato il conto. Arrestato, al termine delle pratiche di rito il 40enne è stato quindi trasferito nel carcere dei "Casetti" per scontare la pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invitato per una notifica in Questura ne esce in manette con una condanna definitiva

RiminiToday è in caricamento