rotate-mobile
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Raccolta dei rifiuti, arrivano le casette "Eco Smarty" e dal 2024 porta a porta per tutte le utenze

Saranno collocate nel parcheggio di via Pertini e di via Indro Montanelli: fanno parte del sistema di contenitori del Gruppo Hera per aumentare quantità e qualità della differenziata.

A Bellaria Igea Marina la raccolta dei rifiuti diventa sempre più comoda, ecologica, ma anche innovativa e rispettosa dell’ambiente: grazie alla collocazione e all’attivazione, nei prossimi giorni, di due nuove postazioni ‘Eco Smarty”, una nel parcheggio di via Pertini a Igea Marina e una nel parcheggio di via Indro Montanelli.
 
Le Eco Smarty fanno parte del sistema di contenitori intelligenti pensato dal Gruppo Hera per aumentare quantità e qualità della raccolta differenziata. Protette da videocamere e dotate di fotocamere che registrano gli errati conferimenti, le postazioni sono costituite da cinque contenitori per la raccolta di tutte le tipologie di rifiuti: indifferenziato, organico, carta, plastica e vetro. Si tratta di strutture modulari personalizzabili, dotate di sistema di igienizzazione per indifferenziato e organico. Igiene che viene favorita anche dall’assenza di maniglie o leve, e quindi dalla possibilità di conferire i rifiuti senza contatto fisico con i contenitori. Sicure, sostenibili e innovative, queste casette hanno dimensioni e caratteristiche particolarmente adatte ai centri storici e alle località turistiche.
 
“Si tratta a Bellaria Igea Marina di un’ulteriore implementazione, dopo l’installazione di postazioni Eco Smarty avvenuta in via Perugia e via Tibullo: strutture per il conferimento molto utilizzate e apprezzate - spiega l’assessora all’Ambiente, Adele Ceccarelli - Un servizio prezioso a supporto del sistema porta a porta, laddove si pone il problema di servire i cittadini che per esigenze particolari potrebbero avere problemi a rispettare le giornate di ritiro". Le nuove postazioni saranno collocate in una zona, l’area Cagnona, in cui il porta a porta è attivo da un po’ di tempo e in una, quella in prossimità del mercato rionale di Igea Marina, in cui questo sistema di raccolta avverrà nei prossimi mesi. “Da sottolineare come, su nostra istanza, le nuove postazioni saranno ad accesso libero, proprio per le particolari esigenze delle zone interessate - prosegue -. Un aspetto che non deve fare abbassare la guardia sotto il profilo del rigore nel conferimento e nel rispetto delle regole: ai cittadini chiediamo attenzione e senso civico, anche perché la presenza delle fotocamere permetterà di cogliere e sanzionare i conferimenti non consentiti".
 
Le casette Eco Smarty, come evidenziato dall’assessora Ceccarelli, sono legate a doppio filo al tema del porta a porta. Sistema di raccolta a cui è sottesa una delle principali novità dei prossimi mesi in campo ambientale per la città di Bellaria Igea Marina. “Con le implementazioni previste a inizio del 2024, il porta a porta sul nostro territorio arriverà a una copertura del cento per cento delle utenze - sottolinea -. Un grande traguardo, per il quale ringraziamo il gestore del servizio, fortemente voluto dalla nostra Amministrazione e costruito, mattone dopo mattone, sulle progressive implementazioni di questi quattro anni. Tra le altre novità concordate con Hera per il prossimo futuro, merita di essere sottolineato poi il potenziamento dei servizi di pulizia strade, anche con impiego periodico nella stagione estiva di idrogetto su tutti i cestini del territorio, oltre che la prossima adozione di cinque cestini intelligenti, assoluta novità sul nostro territorio. Si tratta di contenitori per piccoli rifiuti di nuova concezione, alimentati a energia solare e capaci di segnalare il proprio grado di riempimento. Con una capienza fino a cinque volte maggiore rispetto agli standard, saranno collocati nella zona del porto canale, sia levante che ponente, nonché in via Adriatico: tre per l'indifferenziata e due per la plastica. Infine, abbiamo già concordato per la stagione turistica 2024 la nuova dotazione di ulteriori cento nuovi cestini classici per la città - conclude l’assessora - che consentiranno tra le altre la sostituzione dei porta rifiuti esistenti di via Tibullo e di via Panzini".


Il prossimo incontro programmato per martedì 26 settembre, alle 20.30 nella sala parrocchiale della Chiesa San Martino a Bordonchio, a cui i cittadini sono invitati a partecipare e nel quale verranno fornite informazioni utili agli utenti interessati prossimamente dal passaggio al porta a porta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta dei rifiuti, arrivano le casette "Eco Smarty" e dal 2024 porta a porta per tutte le utenze

RiminiToday è in caricamento