Raccolta rifiuti, nel mirino gli operatori commerciali della zona mare

Controlli serrati da parte degli addetti per verificare il corretto conferimento nella raccolta porta a porta

Partito nei giorni scorsi, si concluderà entro la settimana, il monitoraggio programmato nella zona mare di Riccione dal Marano ai confini con Misano per verificare che i contenitori per i rifiuti urbani siano esposti correttamente sul suolo pubblico solo nei giorni e nelle fasce orarie previste per lo svuotamento. A fine marzo gli uffici comunali hanno inviato una nuova comunicazione agli operatori della zona mare, esercenti, bar-ristoranti, alberghi, bagnini e associazioni di categoria per sollecitare, come previsto da specifica ordinanza comunale, di posizionare i contenitori all’interno di proprietà private.

Ad oggi le risposta degli operatori complessivamente risulta buona, segno di una attenzione accresciuta verso l’attenzione al decoro dell’ambiente e al rispetto di buone consuetudini, in considerazione dei servizi offerti nella zona a maggiore vocazione turistica della città. La consapevolezza di presentarsi al meglio, dal punto di vista della pulizia e del decoro, è essenziale per una corretta fruizione della spiaggia, dei lungomari, cosi come della strade traverse che portano al mare, a fronte di turisti sempre più attenti all’ambiente e alla qualità del soggiorno. Per garantire il completo rispetto dell’ordinanza ed andare incontro ad ogni eventuale singola situazione difforme e da definire, l’amministrazione ha chiesto un incontro con il gestore Hera in maniera tale assicurare una capillare azione di decoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Come segnale di rispetto nei confronti della stragrande maggioranza dei cittadini che seguono il percorso di una regolare raccolta differenziata dei rifiuti e l’ampliamento del porta a porta - commenta l'amministrazione comunale - è fondamentale che ognuno faccia la sua parte, il miglioramento del servizio passa attraverso il superamento delle criticità con un’insieme integrato di azioni e di conoscenza e, solo per ultimo, con misure sanzionatorie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento