Radioimmaginaria torna a Riccione con la seconda edizione di Radiocampo

Dopo la coinvolgente esperienza dell'estate 2012, il Comune di Riccione ospiterà, ancora una volta, speaker, inviati, redattori e fan di Radioimmaginaria, la prima e unica radio per adolescenti in Italia, nata nel 2010 in provincia di Bologna

Dopo la coinvolgente esperienza dell'estate 2012, il Comune di Riccione ospiterà, ancora una volta, speaker, inviati, redattori e fan di Radioimmaginaria, la prima e unica radio per adolescenti in Italia, nata nel 2010 in provincia di Bologna. Dal quartier generale di Radioimmaginaria, sul porto di Riccione, in diretta sul web, professionisti dell'informazione e dello spettacolo, dj, conduttori, critici musicali e attori, per cinque giorni affiancheranno i giovani speaker di Radioimmaginaria.

Si parte sabato (ore 15.30) con Rudy Zerbi, dj di Radio Deejay, noto conduttore televisivo ma anche ex discografico, che, insieme agli speaker della Radio, parlerà del talento e dei talent show. Insieme a lui, l'artista Anna Paola Cibin, presente quest'anno alla Biennale di Venezia, che farà un installazione nel villaggio di Radioimmaginaria intitolata: Pesci fuor d'acqua  (12 grandi pesci di tessuto tesi su fili allineati all'orizzonte).

Nella puntata di domenica, Annalisa Aglioti, attrice e comica di Colorado e Marco Zannoni, attore di teatro e cinema, saranno invece i tutor di Radiodramma GP, il format originale inventato dalla redazione di Radioimmaginaria, in cui alcune squadre si sfideranno nella recitazione di un radiodramma. Lunedì si tornerà a parlare di musica con Luca Dondoni, dj di Rtl e giornalista musicale de La Stampa. Sempre lunedì, Marco Valerio Cervellini, Responsabile progetti educazione alla legalità e navigazione sicura sulla rete internet della Polizia postale, parlerà con i ragazzi della sicurezza del web e di cosa succede alle informazioni che quotidianamente, minorenni e non, lanciano in Rete. Rossella Zanotti, stilista, parlerà con i ragazzi di moda e design spiegando come scegliere il proprio stile senza restare vittime della trappola dell'apparire.

Martedì sarà il giorno della Radiomaratona con Federico Taddia (Radio24, Topolino e autore televisivo), che guiderà i ragazzi in uno speciale viaggio alla scoperta di Margherita Hack, John Vignola, critico musicale de Il Mucchio Selvaggio, Vanity Fair e conduttore di Radio2) e Niccolò Torielli (Le Iene, Archimede, Super classifica 2) introdurrà ai ragazzi alla conduzione radiofonica su palco live. Chiuderanno il Radiocampo 2013 Zap Mangusta (Le Iene, Radio2 e Scherzi a parte) e Saverio Ariemma (coreografo Striscia la Notizia) conduttori del live di Radioimmaginaria.

Insieme ai conduttori, come sempre, tanta musica live con la band resident Domestic Blindess e giovani artisti da tutta Italia: Sarahjanne Olog (24 agosto), At the weekends (domenica), Travis Cold (lunedì) e, a chiudere, Edipo (martedì). Radioimmaginaria trasmetterà ogni giorno dalle 10 alle 23 (sabato 24 si parte dalle 15.30). Gli speaker in arrivo da tutta Italia, saranno a Riccione per incontrarsi e per incontrare i fan e gli ascoltatori che li seguono e che potranno così candidarsi a diventare inviati o ad aprire una redazione e quindi "alzare un'antenna" di Radioimmaginaria nella propria città.

L'iniziativa è patrocinata dall'Ordine dei Giornalisti dell'Emilia-Romagna e dal Comune di Riccione, Assessorato alle politiche giovanili, che si conferma così un luogo privilegiato per lancio di progetti innovativi, scelto da tanti anni anche dai principali network nazionali che trasferiscono in Riviera le loro redazioni estive. Nell'ambito del Premio Ilaria Alpi per il giornalismo televisivo ai giovanissimi conduttori di Radio Immaginaria verrà consegnato (venerdì 6 settembre) il Patentino (immaginario) del giornalista, come riconoscimento finale di un anno di formazione sui temi della comunicazione curata dallo stesso Ordine dei Giornalisti dell'Emilia-Romagna.

"Questa è la Riccione immaginaria che noi desideriamo - ha commentato il Sindaco Massimo Pironi, rivolgendosi ai giovanissimi conduttori di Radio Immaginaria - Una città in grado di essere anche una palestra per giovani professionisti. Qui passa il mondo: grandi spettacoli, produzioni televisive, eventi di spessore nazionale come il Premio Ilaria Alpi. Un mondo di opportunità che bisogna però saper cogliere. I giovani, inoltre, è importante saperli guidare, ma senza invasioni di campo, in modo che non si sentano compressi o teleguidati".

"Mi sono subito entusiasmato al progetto - racconta Rudy Zerbi - il primo lavoro che avrei voluto fare nella vita è quello della radio. la radio è ancora oggi la palestra più importante per la gente dello spettacolo. Ai miei tempi, a Radio Tigullio, dovevi saper essere conduttore, regista di te stesso, mettere la musica, inserire la pubblicità e rispondere al telefono. Tutto da solo. E non c'era ancora Internet. Quello che mi piace molto di Radio Immaginaria è che i conduttori sono solo i ragazzi che, grazie al cielo, sono privi di schemi mentali e riescono sempre a sorprenderti".

I numeri - Radio Immaginaria è la prima web radio realizzata e condotta da adolescenti di età compresa tra gli 11 e i 17 anni. E' nata nel 2010 in provincia di Bologna, e trasmette sulla piattaforma Spreaker (www.spreaker.com) un programma settimanale che, ad oggi, conta oltre 55.000 ascoltatori. Radio Immaginaria è anche anche un blog www.radioimmaginaria.it La pagina Facebook (https://www.facebook.com/radioimmaginaria) ha circa 11.700 fan.  Sono circa 60 i redattori adolescenti, distribuiti in tutta la penisola, che collaborano come inviati e nella redazione principale. Nella primavera del 2013 i ragazzi di Radioimmaginaria hanno inciso il loro primo singolo Mentalità Immaginaria, acquistabile su ITunes e hanno girato il video. Per il prossimo anno scolastico è già in vendita nelle libreria il Diarioimmaginario 2013/2014 (Edizioni Pendragon).

 

Il progetto - La webradio è stata concepita come un'antenna pronta a ricevere e trasmettere i segnali del mondo che verrà. Ne è protagonista una generazione digitale, attenta a quello che succede in rete e nel mondo, che comunica attraverso le parole, la musica, il blog e i social media. Al microfono e in redazione si alternano ragazzi che si definiscono "tipi immaginari", oltre ad inviati immaginari da tutta Italia che hanno risposto alla call attraverso il profilo Facebook (ma l’invito a collaborare è sempre aperto). Ogni puntata viene realizzata interamente da loro, senza intromissioni da parte degli adulti. Gli argomenti vanno dalla musica al cinema, all’attualità, fino a coprire tutto l'universo quotidiano degli adolescenti di oggi, veloci nell'usare le tecnologie e al tempo stesso alle prese con mille domande sul mondo che li circonda.

La produzione dei contenuti da mettere in scaletta diventa ogni settimana un vero e proprio laboratorio aperto di sperimentazione e di studio. Inoltre, sfruttando il potenziale dei social media, Radioimmaginaria sta iniziando a ritrasmettere i suoi contenuti su tutto il territorio italiano, e a renderli disponibili ad un'audience di adolescenti in costante ricerca di curiosità e di novità.

Eventi speciali e collaborazioni - Oltre alla programmazione ordinaria, Radioimmaginaria ha realizzato alcuni speciali, tra cui: una puntata dedicata alla Notte dei Ricercatori di Bologna (24 settembre 2011); un’intervista a Rita Borsellino (dicembre 2011); un’intervista telefonica con Eumir Deodato da New York, un'intervista a Biagio Antonacci. Radioimmaginaria è stata accreditata alle due ultime edizioni del Festival di Sanremo.  Ha partecipato al concerto per l’Emilia, a favore dei terremotati e al concerto in ricordo di Lucio Dalla il 4 marzo 2013 a Bologna.

Dal 17 al 19 maggio 2012 Radioimmaginaria è stata mediapartner al fianco di Radio1 del Festival europeo delle scuole di musica “ Allegromosso” www.allegromosso.it. Radioimmaginaria, inoltre, attraverso le parole di due inviate intraprendenti ha raccontato anche il dramma del recente terremoto dell’Emilia, e il loro raccontato è stato rilanciato dalle home page delle principali testate italiane nonché da Radio Deejay. Dal 2011 Radioimmaginaria ha una collaborazione con il Gr1 Ragazzi (Radio Rai 1) condotto da Francesca Romana Ceci e, nell'estate 2013, anche con il programma Si può fare, condotto da Alessio Maurizi su Radio24.

Il programma del Radiocampo 2013

Sabato 24 agosto ore 15,30-23 - live radio e concerti
Rudy Zerbi (Radio Dee Jay + Italia’s Got Talent)
Anna Paola Cibin (Artista)
Sarahjane Olog (Live Show)

Domenica 25 agosto ore 10-23 - radiodramma GP e concerti
Annalisa Aglioti (Attrice) 
Marco Zannoni (Attore)
At the Weekends (Live Show)

Lunedì 26 agosto ore 10-23 - live radio e concerti
Luca Dondoni (RTL102.5, La Stampa, Amici)
Marco Cervellini (Polizia Postale)
Rossella Zanotti (Stilista) 
Travis Cold (Live Show)

Martedì 27 agosto ore 10-24 - Radiomaratona
Federico Taddia - Radio24, La Repubblica, Topolino
John Vignola - Radio2, Vanity Fair, Il Mucchio Selvaggio
Niccolò Torielli - Le Iene, Archimede, Suparclassifica2
Edipo (Live Show)

Mercoledì 28 agosto ore 10-13 - live radio e concerti
Zap Mangusta - Radio2, Le Iene, Scherzi a Parte
Saverio Ariemma - Coreografo Striscia la Notizia
Band Resident Domestic Blindness

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento