Raffica di irregolarità, polizia di Stato e Municipale chiudono hotel

Quando le divise si sono presentate alla porta della struttura ricettiva al suo interno hanno trovato uno spacciatore e un clandestino

E' scatata, nella giornata di lunedì, la chiusura di una struttura ricettiva di Rimini il cui titolare, in seguito a una serie di controlli, è risultato inottemperante a una lunga serie di prescrizioni. Il personale della divisione Amministrativa della polizia di Stato e gli agenti della Municipale, avevano intimato lo scorso 9 marzo al proprietario dell'hotel Emanuela, in via San Remo, il divieto di prosecuzione dell'attività. Nonostante questo, tuttavia, l'uomo aveva continuato ad accogliere ospiti tanto che, durante un successivo controllo, sono stati identificate 18 persone di cui, 13, già note alla forze dell'ordine. Al momento della chiusura, inoltre, gli agenti hanno scovato un romeno, ritenuto l'autore di un furto plurimo nei giorni scorsi, oltre a un tunisino 21enne trovato in possesso di 75 grammi tra cocaina ed eroina ed un bilancino di precisione, e un cittadino brasiliano non in regola col permesso di soggiorno. La struttura è stata messa sotti sigilli e, il gestore, dovrà rispondere dei reati di inosservanza comunicazione alloggiati, inosservanza della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e inosservanza ordine/provvedimento dell’Autorità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento