Raffiche di vento fino a 100 km all'ora, lungomare invaso dalla sabbia

I mezzi per ripulire le strade in azione a Riccione nella zona del Marano, una decina gli interventi dei vigili del fuoco

Notte di burrasca, quella tra lunedì e martedì, sulla costa riminese con un forte vento che ha toccato, a Bellaria, punte da 100 chilometri all'ora. I danni, tuttavia, sono stati limitati e si registrano appena una decina di interventi dei vigili del fuoco, in tutta la provincia, per rami e grondaie pericolanti. Disagi maggiori a Riccione, nella zona del Marano, a causa della sabbia spinta dal vento sulla sede stradale. Già nella mattinata di lunedì, sotto la supervisione della polizia Municipale che rallentava il traffico segnalando il pericolo, gli operai della Geat sono entrati in azione per ripulire il lungomare dagli accumuli. Tra martedì e mercoledì, secondo le previsioni meteo, ci saranno ancora residue precipitazioni per gran parte della giornata sulla provincia di Rimini con neve in Appennino intorno ai 1000 metri di quota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento