rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Riccione

I testimoni della tragedia: "Le abbiamo viste sui binari e urlato loro di allontanarsi ma non ci hanno ascoltato"

Tante le persone che hanno assistito all'investimento mortale delle due ragazze nella stazione ferroviaria di Riccione: "Camminavano barcollando"

Tante le persone che, alle 7 di domenica, hanno assistito alla duplice tragedia che si è consumata nella stazione ferroviaria di Riccione dove due sorelle di 15 e 17 anni residenti nel bolognese (identificate solo nel pomeriggio) sono state investite dal treno in corsa e hanno perso la vita. A quell'ora lo scalo ferroviario della Perla Verde è già brulicante di gente: dalle compagnie di ragazzi che arrivano dopo aver trascorso la notte nei locali della collina ai vacanzieri che partono o arrivano per trascorrere le ferie al mare. Le vittime, con tutta probabilità, avevano anche loro passato la nottata nella movida riccionese e un testimone ha raccontato di averle viste arrivare nei pressi del capolinea del Metromare. "Barcollavano - ha spiegato - ma è impossibile dire se erano ubriache o solo stanche". Le giovani sono entrate in stazione e hanno attraversato il primo binario. "Quando le ho viste sulla linea - racconta un altro testimone - io e altre persone gli abbiamo urlato di allontanarsi perchè si sentiva già il fischio del treno che a tutta velocità stava arrivando da sud diretto verso Rimini. O non abbiamo fatto in tempo o non ci hanno sentito perchè l'impatto è stato immediato".

Tragedia nella stazione ferroviaria di Riccione

Il cordoglio del sindaco di Riccione

Traffico ferroviario in tilt

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I testimoni della tragedia: "Le abbiamo viste sui binari e urlato loro di allontanarsi ma non ci hanno ascoltato"

RiminiToday è in caricamento