Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Ragazzina derubata in spiaggia, la sua memoria fotografica permette di individuare il ladro

I malvivente, trovato in possesso della refurtiva, ha tentato di giustificarsi sostenendo di aver trovato il maltolto per terra

Nella notte tra domenica e lunedì una pattuglia della polizia di Stato è intervenuta sulla spiaggia del Bagno 8 di Rimini dove una 17enne di Monza aveva chiesto aiuto dopo essere stata derubata. La minorenne ha raccontato agli agenti della Volante di essere scesa sulla battigia con alcuni amici e, all'improvviso, si era accorta che la borsetta con carta di credito e documenti era sparita. La 17enne ha anche spiegato che, poco prima, era stata avvicinata da un giovane descritto come un ragazzo di colore e abbigliato in maniera particolare che le aveva chiesto una sigaretta. Il personale della Questura è così partito alla ricerca del giovane e, in piazzale Kennedy, hanno individuato un soggetto che corrispondeva perfettamente alla descrizione. Fermato e identificato, è risultato essere un 25enne del Senegal e, perquisito, è stato trovato in possesso della refurtiva. Il ragazzo si è giustificato sostenendo di aver trovato gli oggetti a terra ma, nonostante questo, è stato denunciato a piede libero per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina derubata in spiaggia, la sua memoria fotografica permette di individuare il ladro

RiminiToday è in caricamento