Ragazzine in coma etilico "stramazzano" in pieno centro storico

Ritrovate ubriache fradice in piazzetta San Bernardino, caccia ai venditori di superalcolici

Le hanno ritrovate riverse a terra sul selciato di piazzetta San Bernardino, nel cuore del centro storico di Rimini, completamente ubriache tanto che si è reso necessario l'intervento del 118 per soccorrerle. Sabato sera di bagordi per due ragazzine, di appena 15 anni, che alle 22.30 avevano già fatto il pieno di superalcolici tanto da non reggersi più in piedi. A dare l'allarme è stata una passante che, resasi conto delle due giovani che stavano male, ha chiamato i carabinieri. La pattuglia dell'Arma, arrivata sul posto, si è così trovata davanti le ragazzine con i sintomi di una sbornia abbondante e, a loro volta, hanno chiesto l'intervento di due ambulanze. Le giovani, soccorse dai sanitari, sono state portate all'Infermi per smaltire l'alcol ingurgitato mentre, i carabinieri, si sono sobbarcati il compito di avvertire i genitori perchè andassero a recuperarle. Nel loro sangue è stata trovata una quantità di alcol tale da sfiorare il coma etilico e, adesso, è partita la caccia dei militari dell'Arma per individuare dove le due 15enni, entrambe studentesse alle superiori, si sono rifornite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento