Cronaca

Ragazzini terribili, in 14 finiscono nei guai per atti persecutori nei confronti di un giovane

Tutti tra i 13 e i 17 anni e residenti nella Valmarecchia si sono visti recapitare a casa l'avviso di conclusione indagini

Dovrà comparire davanti al giudice del Tribunale dei Minori di Bologna la banda di 14 ragazzini, tutti tra i 13 e i 17 anni, indagati per una lunga serie di persecuzioni nei confronti di un altro ragazzo diventato, nel frattempo, maggiorenne. La vicenda era emersa loo scorso novembre quando i genitori della vittima, oramai esasperati, si erano rivolti alle forze dell'ordine. Scherzi "pesanti" come lanci di carta igienica all’interno dell’abitazione, insulti, ma anche chiamate al citofono durante la notte e soprattutto insulti e minacce di botte sia per strada che a scuola. Tanto che, la vittima, era finita in preda alla paura. Accusa completamente rigettate dai famigliari degli indagati i quali, adesso, spiegheranno la loro versione al giudice bolognese nel corso degli interrogatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini terribili, in 14 finiscono nei guai per atti persecutori nei confronti di un giovane

RiminiToday è in caricamento