Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Il malvivente è entrato in azione nella mattinata di mercoledì, dipendenti minacciati con un taglierino

Rapina in pieno giorno, mercoledì mattina, ai danni del supermercato Desar di San Martino dei Mulini. Un malvivente solitario, poco dopo le 9, è entrato nel negozio di via Tomba e col volto parzialmente coperto ha minacciato i dipendenti con un taglierino. Sotto la minaccia della lama, il cassiere non ha potuto far altro che consegnare i contanti al rapinatore che una volta ottenuto il malloppo è fuggito facendo perdere le sue tracce. E' scattato l'allarme che ha fatto accorrere in via Tomba le pattuglie dei carabinieri coi militari dell'Arma che, avuta una descrizione del malvivente, sono partiti alla sua ricerce mentre sono stati acquisiti i filmati delle telecamere a circuito chiuso con la speranza che dai fotogrammi possano emergere elementi utili ad identificare l'autore della rapina. Secondo i primi accertamenti, si tratterebbe di un italiano con accento campano mentre l'ammontare del bottino è ancora in corso di quantificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento