menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina al Mc', notificato l'arresto al responsabile

L'ordinanza di carcerazione è stata firmata dal gip Fiorella Casadei. Nella tarda serata del 16 novembre, i militari dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Rimini hanno fermato il 37enne

I Carabinieri della Aliquota Operativa della Compagnia di Rimini hanno notificato a Pesaro, nella locale casa circondariale, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Rimini nei confronti di Carlo Saldo il napoletano di 37 anni accusato di esser l’autore materiale della rapina ai danni del “Mc Donald’S” di Rimini, via Lungomare Tintori, in concorso con un complice già precedentemente arrestato.

L’ordinanza di carcerazione è stata firmata dal gip Fiorella Casadei. Nella tarda serata del 16 novembre, i militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Rimini hanno fermato il 37enne, in ottemperanza ad un decreto di fermo emesso dal sostituto procuratore Gemma Gualdi.

Secondo l’accusa, la notte del 5 novembre, il campano, armato di una spranga di ferro, ha fatto irruzione all’interno del Mc e, brandendo “l’arma”, intimando, in dialetto campano, al cassiere di nazionalità cinese, di aprire la cassa, impossessandosene e fuggendo poi con un complice che lo attendeva, all’esterno, in auto, col motore acceso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento