Rapina al bowling di Coriano: le immagini inchiodano i responsabili

La dipendente, non appena si è accorta del furto, è stata spinta per terra e minacciata dal palo, impedendole di intervenire

Assicurati alla giustizia i responsabili di una rapina messa a segno il 19 aprile dello scorso anno al Bowling di Coriano. Si tratta di due cinesi, rispettivamente di 38 e 39 anni, con precedenti specifici alle spalle. Il bottino del colpo fu di 2.500 euro. Secondo quanto accertato dai Carabinieri, i malviventi avevano atteso al primo mattino l'apertura della sala bowling per mettere a segno il colpo. Mentre uno faceva da palo, l'altro scassinava una slot machine riuscendo a mettere i soldi in uno zaino.

La dipendente, non appena si è accorta del furto, è stata spinta per terra e minacciata dal palo, impedendole di intervenire. La coppia era poi riuscita a dileguarsi prima dell'arrivo dei Carabinieri. Dalle immagine delle telecamere di videosorveglianza era stato appurato come i due erano presenti la sera precedente a giocare proprio a quella slot machine sino all’orario di chiusura dell’esercizio.

Grazie ai continui pedinamenti ed appostamenti nei pressi della comunità cinese di Rimini, i Carabinieri sono riusciti ad individuare ed identificare i due responsabili. Infatti, dopo qualche mese, sono stati rintracciati all’interno di una sala giochi di Rimini ed identificati mediante foto-segnalamento. In questo modo è stato realizzato un fascicolo fotografo, sottoposto alla commessa vittima della rapina, la quale ha riconosciuto senza ombra di dubbio i due fermati.

Successivamente, su proposta degli stessi uomini dell'Arma, la èrocura di Rimini, per una maggiore certezza nell’individuazione, ha disposto una consulenza antropometrica mediante confronto tra le foto-segnaletiche ed i fotogrammi della rapina, secondo la metodologia "one to one", che ha dato come esito la compatibilità dei soggetti al 99%. I due cinesi sono stati arrestati in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare. Ora sono in carcere a disposizione della magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento