Rapina con sparatoria al Leon Battista Alberti, patteggiano i due malviventi

Il colpo, che la sera del 7 marzo aveva visto tre individui cercare di derubare un medico mentre usciva dal suo studio, aveva visto i carabinieri impegnati in una caccia serrata agli autori

Si è concluso con un patteggiamento il processo che vedeva imputati due dei tre autori della violenta rapina, avvenuta nella sera del 7 marzo 2014, ai danni di un medico. Difesi dall'avvocato Massimiliano Orrù, Walter Calò, un 32enne soprannominato "U' pesante", e Gennaro Terracciano, 36 anni, entrambi napoletani hanno infatti patteggiato una pena di 2 anni. Il terzo complice, il 42enne riminese Nicola Milani, invece, aveva già patteggiato davanti al gip. Per Calò, tuttavia, a causa dei suoi precedenti la pena non è stata sospesa ma è stato comunque rimesso in libertà con l'obbligo di firma. Il trio aveva inscenato una violenta rapina ai danni del medico riminese Marcello Benghi avvenuta nel parcheggio del complesso Leon Battista Alberti di Rimini. Quella sera i malviventi avevano aspettato che il professionista uscisse dal suo studio e, armati con una finta pistola, gli avevano teso un agguato. Quando il medico si era trovato davanti i componenti della banda, aveva estratto una pistola regolarmente denunciata e, spaventato, aveva fatto fuoco facendo fuggire i tre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento