Rapinatore solitario e armato in azione al Conad "Boschetto" di Riccione

Violenta rapina mercoledì pomeriggio con il malvivente che non ha esitato ad estrarre una siringa per minacciare il cassiere e farsi consegnare i contanti custoditi nel registratore di cassa

Nuovo colpo, mercoledì pomeriggio, ai danni dei supermercati della zona sud della provincia di Rimini. Verso le 16.15 un malvivente, col volto coperto, è entrato in azione al Conad "Boschetto" di viale Vittorio Veneto a Riccione. Il rapinatore, probabilmente italiano, non ha esitato ad estrarre una siringa per minacciare il cassiere e farsi consegnare il contenuto del registratore di cassa. Una volta ottenuti i contanti, è fuggito facendo perdere le proprie tracce mentre, dal supermercato, è partito l'allarme al 112 che ha fatto arrivare sul posto le pattuglie dei carabinieri. Dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti e una sommaria descrizione del malvivente, i carabinieri hanno iniziato la caccia all'uomo. Ancora in corso di quantificazione l'ammontare del bottino ma, dai primi riscontri, pare che l'uomo non sia riuscito a mettere a segno il colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento