Riccione, commando assalta gioielleria: la titolare picchiata brutalmente

Il tutto si è consumato intorno alle 16.45. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno soccorso la malcapitata negoziante

Lunedì pomeriggio di paura per la titolare della gioielleria Baldacci di Riccione, in viale Dante, aggredita e rapinata da un commando di malviventi. Tutto è iniziato verso le 16.45 quando, davanti al negozio, si sono presentate tre persone. Pensando si trattasero di acquirenti, la donna ha aperto la porta facendoli entrare ma, una volta dentro, il terzetto si è calcato sulla testa i cappucci delle felpe e ha iniziato a minacciare la titolare. Impaurita, la donna ha tergiversato quando, uno dei tre, le ha scagliato un pugno al volto mentre, gli altri due, hanno iniziato a fare razzia dei preziosi che si trovavano a portata di mano. I gioielli sono spariti nelle tasche dei malviventi che, una volta ottenuto il malloppo, sono fuggiti a piedi lungo la strada. Ad attenderli, in viale D'annunzio a poche centinaia di metri, c'era un quarto complice al volante di una Fiat Punto che, dopo averli fatti salire, è fuggito a tutta velocità mentre, gli altri negozianti della zona, sono accorsi in aiuto della collega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenute le pattuglie dei carabinieri di Riccione e un'ambulanza del 118 con i sanitari che hanno prestato le prime cure alla donna per poi trasportarla al pronto soccorso del "Ceccarini" per una sospetta frattura del setto nasale. Gli inquirenti dell'Arma hanno ascoltato le testimonianze dei presenti, tra cui una commerciante che ha visto i malviventi scappare a bordo dell'utilitaria, oltre ad acquisire i filmati delle telecamere a circuito chiuso della gioielleria che hanno filmato l'intera rapina. Al momento, l'ammontare dei preziosi rubati è ancora in corso di quantificazione ed è iniziata una caccia all'uomo anche sul resto delle territorio regionale. Dalle prime indiscrezioni pare che, ad agire, sia stata una banda di italiani dall'accento meridionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Studentessa si accascia sull'autobus, ricoverata in condizioni critiche

  • Riccione piange don Giorgio, il sacerdote si è spento per il Coronavirus

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento