rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Viale Luigi Settembrini

Rapina in pieno giorno, malvivente solitario prende di mira il supermercato

Un uomo, col volto travisato, ha minacciato la cassiera obbligandola a consegnare il denaro

Rapina lampo e in pieno giorno, nella tarda mattinata di giovedì, ai danni del Conad di via Settembrini a Rimini. Un uomo, col volto travisato, è entrato in azione poco prima delle 13 affrontando la cassiera e minacciandola per farle aprire la cassa e consegnargli i contanti. Pare che, nel frangente, nessuno dei presenti si sia accorto se il rapinatore fosse armato ma la dipendente terrorizzata non ha potuto far altro che eseguire gli ordini. Il malvivente ha quindi arraffato il denaro, un bottino di circa 1900 euro, una volta ottenuto il quale l'uomo è fuggito facendo perdere le proprie tracce mentre dal Conad è partito l'allarme che ha fatto accorrere sul posto le forze dell'ordine. Il personale della polizia di Stato, arrivato in via Settembrini, ha raccolto le testimonianze dei presenti e acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso con la speranza che dai fotogrammi possano emergere elementi utili ad identificare il malvivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in pieno giorno, malvivente solitario prende di mira il supermercato

RiminiToday è in caricamento