Cronaca Via Macanno

Armati di pistola irrompono nel supermercato all'ora di chiusura

I malviventi, col volto coperto dalle mascherine, si sono fatti consegnare l'incasso della giornata per poi fuggire

Rapina a mano armata, nel tardo pomeriggio di lunedì, a Cattolica coi malviventi che hanno preso di mira un supermercato. Il colpo è stato messo a segno intorno alle 19.30 ai danni del Conad di via Macanno. I due rapinatori hanno atteso l'ora di chiusura per fare irruzione all'interno del negozio. Entrambi col volto coperto da delle mascherine chirurgiche, quello armato di pistola ha minacciato i dipendenti con l'arma per farsi consegnare il contenuto delle casse. Una volta ottenuti i contanti, il cui ammontare è ancora da quantificare, i malviventi sono fuggiti facendo perdere le loro tracce mentre dal supermercato è partito l'allarme che ha fatto accorrere sul posto i carabinieri. Sono in corso le indagini per cercare di individuare i rapinatori che, con tutta probabilità, sarebbero italiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di pistola irrompono nel supermercato all'ora di chiusura

RiminiToday è in caricamento