menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba in palestra, ma le pallavoliste lo rinchiudono nello spogliatoio

Nella palestra della scuola elementare Sforza, di via Briolini a Rimini, lunedì sera si stava giocando una partita di pallavolo femminile

Nella palestra della scuola elementare Sforza, di via Briolini a Rimini,  lunedì sera si stava giocando una partita di pallavolo femminile, quando intorno alle 20.45, alcuni collaboratori della società sportiva Libertas San Giuliano, hanno udito dei rumori sospetti provenire da uno degli spogliatoi. Una donna si è recata a controllare e, non appena aperta la porta, ha visto due uomini intenti a frugare dentro le borse delle atlete e tra gli attaccapanni dello spogliatoio.

A quel punto la donna ha cercato di bloccare la porta per impedire ai ladri di scappare. Uno dei due, però, dopo averla spintonata, è riuscito a darsi alla fuga. Dalla palestra sono state udite le grida e il 113 è stato allertato. Una volante della questura è arrivata sul posto e gli agenti sono riusciti a catturare uno dei due malviventi. Si tratta di un 18enne ucraino, che è stato arrestato per tentata rapina impropria in concorso.


La partita di pallavolo è stata sospesa per dare modo alle atlete di verificare gli ammanchi. Erano stati rubati contanti, due cellulari, delle scarpe ed un giubbotto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento