Ruba liquori e mette ko con un pugno il direttore di un supermercato: arrestato

Il fatto è avvenuto a Borgo San Giuliano. Il ladro è stato bloccato da una dipendente, appena oltrepassate le barriere antitaccheggio in allarme

Ha picchiato il direttore di un supermercato dopo aver rubato dei liquori. Un peruviano di 32 anni è stato arrestato nel tardo pomeriggio di sabato dagli agenti della Volante della Questura di Rimini. Il fatto è avvenuto a Borgo San Giuliano. Il ladro è stato bloccato da una dipendente, appena oltrepassate le barriere antitaccheggio in allarme. La prima reazione dello straniero è stata quella di spingere la commessa per guadagnare l’uscita, ma poi, visto l’immediato intervento di altri commessi richiamati dalle urla della collega, lo stesso si bloccava estraendo dalle tasche dei pantaloni due bottiglie di liquore non pagate.

In quel momento è intervenuto anche il direttore dell’esercizio commerciale il quale, nel redarguire il ladro, è stato colpito violentemente con un pugno al viso che gli ha provocato una fuoriuscita di sangue all’altezza del setto nasale, facendolo stramazzare a terra. Il tutto mentre stavano arrivando i poliziotti della Volante, allertati da una chiamata al numero di emergenza 113. Gli agenti hanno bloccato il 32enne, arrestandolo per rapina. Il Direttore del supermercato è stato costretto a ricorrere alle prime cure dei sanitari del Pronto Soccorso in attesa di più approfonditi accertamenti radiologici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento