rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Tre rapinatori tentano il colpo in tabaccheria, ma uno viene preso. Gli altri si costituiscono

Rapinatori probabilmente per recuperare i soldi dell’ennesima dose: sarebbero tre tossicodipendenti gli autori di un tentativo di rapina che si è verificato venerdì sera a Rimini, ai danni di una tabaccheria. Il fatto è accaduto intorno alle 19

Rapinatori probabilmente per recuperare i soldi dell’ennesima dose: sarebbero tre tossicodipendenti gli autori di un tentativo di rapina che si è verificato venerdì sera a Rimini, ai danni di una tabaccheria. Il fatto è accaduto intorno alle 19: nel locale si sono presentati ben in tre a viso scoperto, uno di questi si è indirizzato alla cassa. Ha trovato, a sbarrargli il cammino, il titolare della rivendita che si è opposto. Il tutto è degenerato in una breve colluttazione, con gli altri due che sono intervenuti a dare man forte al terzo complice.

L’allerta data prontamente al 113 ha fatto sì che due dei malviventi scappassero in fretta e furia. Tuttavia la volante della polizia ha permesso di fermarne uno, che è stato arrestato nell’immediatezza del tentativo di rapina: si tratta di un giovane di 24 anni. Tuttavia nella serata di sabato in questura si sono presentati i due fuggitivi, costituendosi e riconoscendo le proprie responsabilità. Per loro è scattata la denuncia a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre rapinatori tentano il colpo in tabaccheria, ma uno viene preso. Gli altri si costituiscono

RiminiToday è in caricamento