rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Aggredita con lo spray al peperoncino e chiusa in bagno da due finti carabinieri: terrore per una donna

Terrore per un'anziana signora in via Fracassi, a Rimini: i due si erano spacciati per Carabinieri e lei ha aperto la porta di casa

Hanno suonato alla porta di un'anziana in via Fracassi a Rimini: "Signora, siamo dell'Arma dei Carabinieri". La donna, alla vista anche dell'abbigliamento dei due che faceva pensare realmente a uomini dell'arma, si è fatta convincere ad aprire la porta di casa. I malviventi sono entrati e sono riusciti anche a farsi aprire la cassaforte ed è a questo punto che, non contenti, hanno aggredito la malcapitata spruzzandole dello spray al peperoncino addosso.

La donna è stata poi presa con la forza e chiusa a chiave nel bagno. A questo punto i ladri hanno completamente ripulito l'appartamento della donna, per poi far perdere le proprie tracce. Sul posto la Polizia di Stato e un'ambulanza del 118.

QUI GLI AGGIORNAMENTI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita con lo spray al peperoncino e chiusa in bagno da due finti carabinieri: terrore per una donna

RiminiToday è in caricamento