Rapinatore finisce nella rete dei carabinieri subito dopo il colpo

E' durata poco la fuga del malvivente che aveva aggredito un ragazzo strappandogli di mano dei contanti

E' durata poco la fuga di un rapinatore, un tunisino 49enne, finito nella rete dei carabinieri nella notte tra martedì e mercoledì. Secondo quanto emerso, il nordafricano si stava aggirando con fare sospetto nel centro storico attirando l'attenzione di una pattuglia dell'Arma che ha iniziato a seguirlo. Il 49enne, già noto alle forze dell'ordine, si è quindi avvicinato a un ragazzo iniziando a confabulare fittamente tanto da far pensare ai carabinieri che stava avvenendo una contrattazione per dello stupefacente. A un certo punto, il tunisino ha iniziato ad alterarsi e, dopo aver strattonato il potenziale cliente, lo ha colpito al volto per poi strappargli 40 euro e fuggire a gambe levate. E' stato a questo punto che la pattuglia dell'Arma è entrata in azione bloccando il 49enne e ammanettandolo. Portato in caserma, è stato dichiarato in arresto per rapina e verrà processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento