Punta il coltello contro due giovani: preso il rapinatore seriale di Riccione

Subito sono iniziale le incessanti ricerche, partendo dal totale controllo di tutte le colonie e degli edifici abbandonati della riviera e identificando tutti gli stranieri presenti

Giunge felicemente al termine “l’avventura” del rapinatore di Viale Ceccarini che, in sella ad una bicicletta, nella notte del 31 maggio scorso armato di coltello nell’arco di poco più di un’ora si era reso protoganista di ben 4 rapine, che gli avevano fruttato alcuni monili in oro e circa 600 euro in contanti. Nella circostanza erano rimaste ferite due persone alla mano con la lama del coltello nel tentativo di bloccare il bandito.

Subito sono iniziale le incessanti ricerche, partendo dal totale controllo di tutte le colonie e degli edifici abbandonati della Riviera e identificando tutti gli stranieri presenti. I militari in questo modo hanno identificato l’uomo che, dopo una attività di pedinamento, è stato arrestato nella zona Marano mentre tentava di rapinare alcuni giovani puntando il coltello all’altezza del collo.

Bloccato e perquisito, è stato portato gli uffici della caserma di Riccione dove veniva arrestato per la rapina aggravata nonché sottoposto a fermo di indiziato di delitto per una delle precedenti rapine di Viale Ceccarini. L'individuo, un marocchino di 25 anni, residente nel modenese ma di fatto senza fissa dimora, nullafacente, è stato riconosciuto da una delle vittime. Sono in corso le indagini per verificare la responsabilità restanti rapine che plausibilmente saranno attribuite allo stesso soggetto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento