Rapinatori in azione in gioielleria: scappano con un bottino di 40mila euro

Tre malvienti, di cui uno armato, hanno fatto irruzione in un negozio di preziosi di Cattolica in via Matteoti. Dopo aver depredato le vetrine, si sono impossessati del contenuto di un armadio blindato prima di fuggire e far perdere le loro tracce

Colpo grosso alla gioielleria "Mariani" di via Matteotti a Cattolica dove, nel pomeriggio di venerdì, tre malviventi hanno fatto irruzione rubando oltre 40mila euro in preziosi. Sulla base delle prime indagini, verso le 16.30 tre persone, col volto travisato con baffi finti e dall'accento napoletano, sono entrati nel negozio di gioielli e, uno dei rapinatori, ha estratto una pistola con la quale ha minacciato titolare e dipendenti. Nel frattempo, i complici hanno ripulito completamente le vetrine per poi svaligiare un armadio blindato che conteneva altri gioielli. Dopo essersi impossessati dei preziosi, i malviventi si sono allontanati facendo perdere le loro tracce mentre, dalla gioielleria, partiva l'allarme ai carabinieri.

Sul posto sono intervenuti i militari dell'Arma di Cattolica ma, i rapinatori, erano già spariti. Gli inquirenti stanno acquisendo le immagini delle telecamere a circuito chiuso del negozio e delle attività limitrofe con la speranza che, dai fotogrammi, possano emergere dettagli utili all'indagine e all'individuazione dei malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento