menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapine violente, i tre sudamericani restano in carcere

Gli agenti della Squadra Mobile di Rimini hanno notificato ai tre stranieri l'ordinanza di custodia cautelare per la rapina compiuta in via Mantegazza

Nuove accuse per i due domenicani di 24 e 27 anni e per il venezuelano di 30 che il 31 marzo scorso si erano resi responsabili di due violente aggressioni a Viserba. Gli agenti della Squadra Mobile di Rimini hanno notificato ai tre stranieri l'ordinanza di custodia cautelare per la rapina compiuta in via Mantegazza.  Qui con una spranga di ferro avevano aggredito e portato via i cellulari ed i portafogli a studenti spagnoli in Erasmus.

Nicola Vitale, dirigente della Squadra Mobile, ha assicurato che le forze dell'ordine sono sulle tracce dei due complici. Si tratta di individui non in regola col permesso di soggiorno. Sono in corso accertamenti per verificare sei i due sono resi protagonisti di altre episodi violenti, non solo in provincia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento