Rapinò minorenne, dai domiciliari finisce in carcere

Si trovava agli arresti domiciliari in una comunità romagnola per rapina. Un 27enne campano da mercoledì pomeriggio si trova in carcere a Rimini

Si trovava agli arresti domiciliari in una comunità romagnola per rapina. Un 27enne campano da mercoledì pomeriggio si trova in carcere a Rimini su disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Ad eseguire l'ordinanza di custodia cautelare in carcere sono stati i Carabinieri di San Leo.

La vicenda che ha determinato l’ordinanza di aggravamento della misura cautelare è scaturita poichè il giovane, lo scorso ottobre, nel suo paese campano di origine, aveva rapinato un minore del luogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento