Ratti e topi, aumentano le segnalazioni: i consigli per contrastarli

Il monitoraggio e gli interventi sono stati intensificati, ma per contenere e diminuire il fenomeno è decisiva la collaborazione dei cittadini

"Aumentano al centralino le segnalazioni sulla presenza di topi, particolarmente a Rimini e Santarcangelo, con incrementi anche del 30% rispetto alle segnalazioni dello scorso anno nello stesso periodo". Il monitoraggio e gli interventi di Anthea, che segnala il preoccupante aumento, sono stati intensificati, ma per contenere e diminuire il fenomeno è decisiva la collaborazione dei cittadini. Il lungo caldo ha reso per ratti e topi la vita difficile e, mentre per cercare cibo frequentano solitamente senza grandi spostamenti fossi, scoli, margini erbosi e boscosi e aree con vegetazione incolta, ora gli spostamenti aumentano verso cassonetti, aree giochi con basamenti ampi in legno, fontane pubbliche, piante con tronchi cavi o fori alla base e centri storici. I cittadini sono invitati a evitare al massimo questa pratica, purtroppo abbastanza diffusa: non abbandonare rifiuti con cibo, non lasciare cibo nei pressi di aree giochi, tenere pulite in genere le aree private soprattutto nei parchi pubblici. Il contrasto è un'operazione non veloce, una segnalazione di infestazione richiede fra i 7 e i 15 giorni per essere risolta poiché vanno individuati luoghi ed esche efficaci, e in ogni caso ratti e topi mangiano prima il cibo delle esche. In ogni caso è stato disposto l’anticipo a inizio settembre della campagna di lotta preventiva ordinaria, che prevede circa 2.000 postazioni da porre in campo. Saranno ulteriormente potenziati i trattamenti vicino a 200 cassonetti e-gate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento