Cronaca

Razzia di bottiglie di whisky nel minimarket, ladro arrestato in flagranza

Scoperto dal titolare dell'attività, il malvivente lo ha aggredito con un pugno per garantirsi la fuga

Nella serata di giovedì i carabinieri della Stazione di Miramare sono intervenuti in un minimarket della zona dove, il titolare, aveva appena segnalato di essere stato aggredito da un ladro. La pattuglia dell'Arma, accorsa sul posto, ha intercettato e bloccato il malvivente poi risultato essere un 25enne senegalese già noto alle forze dell'ordine. Secondo quanto ricostruito, il giovane era entrato nel negozio e convinto di non essere visto ha afferrato 5 bottiglie di whisky per poi nasconderle nello zaino e avviarsi alla cassa contando di pagare solo una confezione di filo interdentale. Le sue manovre, però, non sono passate inosservate dal titolare che lo ha bloccato chiedendogli di restituire il maltolto. Per tutta risposta, lo staniero gli ha sferrato un pugno al volto per poi fuggire. Arrestato dai carabinieri, il 25enne è stato processato per direttissima venerdì mattina e il giudice dopo aver convalidato il fermo lo ha sottoposto alla misura cautelare della presentazione alla Polizia Giudiziaria a Novara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia di bottiglie di whisky nel minimarket, ladro arrestato in flagranza
RiminiToday è in caricamento