rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Santarcangelo di Romagna

I Re Magi arrivano tra rifiuti e bidoni straboccanti. "Nel giorno del Presepe non una bella immagine"

Azione di Santarcangelo: "Per una città che deve investire su un turismo di qualità la gestione dei rifiuti in centro continua ad essere fortemente carente"

Il 6 gennaio si è tenuto a Santarcangelo il suggestivo Presepe vivente organizzato dalla parrocchia che ha visto una grande partecipazione di fedeli e semplici visitatori, con moltissimi bambini. Un’occasione importante per la comunità per ricordare la natività e i valori cristiani ma che, come accade in altri comuni, sta assumendo anche una valenza turistica.

"Momento religioso che ha però visto l’arrivo dei Re Magi “tra i rifiuti” dell’isola ecologica di via Ruggeri come ci hanno segnalato alcuni cittadini - scrive Azione di Santarcangelo -. Bidoni straboccanti anche nelle vie del borgo pieno di turisti e con quasi tutti i negozi aperti. Per una città che deve investire su un turismo di qualità, a sostegno delle nostre realtà commerciali, la gestione dei rifiuti in centro continua ad essere fortemente carente, con la presenza di cassonetti e bidoni spesso pieni e sporchi".

Santarcangelo in Azione propone con convinzione l’adozione del sistema di raccolta dei rifiuti "porta a porta”, con servizi dedicati alle attività commerciali al fine di eliminare i cassonetti. Chiede inoltre all’amministrazione un maggiore controllo e di intervenire sul gestore affinché certi disservizi non si ripetano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Re Magi arrivano tra rifiuti e bidoni straboccanti. "Nel giorno del Presepe non una bella immagine"

RiminiToday è in caricamento