Gettate in un cassonetto: la Polizia Locale salva venti tartarughe

Gli agenti, attraverso i social network, stanno cercando di reperire qualche informazione circa il proprietario

Giovedì mattina, grazie alla segnalazione di un cittadino, la Polizia Locale ha recuperato venti tartarughe che erano state gettate nei cassonetti dei rifiuti in via Piemonte, a Riccione. Gli agenti, attraverso i social network, stanno cercando di reperire qualche informazione circa il proprietario. "Abbandonare gli animali è un reato, oltre ad essere un atto disumano e un problema socialmente rilevante e pericoloso - viene rimarcato -. Gli animali che vivono in cattività, poiché abituati ad essere detenuti in casa, se lasciati in un contesto libero, non sono in grado di sopravvivere per mancanza di cibo, acqua o riparo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se vi capita di trovarvi di fronte a un caso di abbandono o se trovate un animale vagante in strada chiamateci al 0541 649444 - è la raccomandanzione - Inoltre se siete proprietari di tartarughe palustri americane (Trachemys scripta) avete l’obbligo di denunciarne il possesso entro il 31 agosto in quanto specie esotiche invasive e infestanti per il nostro ecosistema".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento