Cronaca Rivazzurra / Viale Regina Margherita

Regolamento di conti sul lungomare, massacrato a bastonate in testa

Il ferito, soccorso dal personale del 118 arrivato sul posto con ambulanza e auto medicalizzata, è stato trasportato d'urgenza all'Infermi per un grave trauma cranico

Ha tutta l'aria di un regolamento di conti quello avvenuto nel cuore della notte tra mercoledì e giovedì, sul lungomare di Miramare, che ha lasciato a terra un nordafricano con la testa spaccata. Secondo quanto emerso, intorno alle 2.30 su viale regina Margherita all'altezza del civico 82 da un'auto sarebbero scesi tre stranieri armati di bastone che hanno iniziato a picchiare selvaggiamente un marocchino. E' scattato l'allarme e, sul posto, oltre al personale del 118 con ambulanza e auto medicalizzata è intervenuta anche una pattuglia della polizia di Stato. All'arrivo delle sirene, però, i picchiatori sono risaliti sulla vettura e fuggiti in tutta fretta facendo perdere le proprie tracce lasciando il ferito sull'asfalto. Soccorso dai sanitari, il marocchino una volta stabilizzato è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Infermi per un serio trauma cranico ma non sarebbe comunque in pericolo di vita. Sono in corso le indagini per capire i moventi del pestaggio e individuare gli autori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolamento di conti sul lungomare, massacrato a bastonate in testa

RiminiToday è in caricamento