Respinti in discoteca litigano con i buttafuori

I militari sono riusciti a placare le ire dei tre stranieri che erano stati accettati all’ingresso perché conosciuti alla direzione come persone “che creano problemi”

Ci sono volute ben due pattuglie dei Carabinieri, una della stazione di Rimini via destra del porto ed una del Radiomobile, per calmare tre rumeni che, respinti all’ingresso di una discoteca di Viserba, hanno aggredito verbalmente il personale addetto alla sicurezza. Nella nottata tra domenica e lunedì, verso le 2.00, i militari sono riusciti a placare le ire dei tre stranieri che erano stati accettati all’ingresso perché conosciuti alla direzione come persone “che creano problemi”.  Dopo averli generalizzati e calmato gli animi, sono stati invitati ad allontanarsi, riportando la situazione alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento