Resta sola in casa e scoppia l'incendio: tanta paura per una bimba di 11 anni

Tanta paura per una bambina di 11 anni che, lasciata momentaneamente sola in casa dalla mamma, si è trovata a dover affrontare un principio d'incendio scoppiato nell'appartamento.

FOTO DI REPERTORIO

Tanta paura per una bambina di 11 anni che, lasciata momentaneamente sola in casa dalla mamma, si è trovata a dover affrontare un principio d'incendio scoppiato nell'appartamento. Le fiamme sono scoppiate verso le 16.30 di venerdì in via Erato, nella zona del Garden, per cause ancora in corso di accertamento. La madre, una 43enne, aveva lasciato la bambina a casa per andare a prendere il fratellino di 6 anni e, quando l'appartamento ha iniziato a prendere fuoco, la bambina si è attaccata ala telefono per chiamare la mamma che, trovandosi poco lontano, è arrivata in un lampo per portare in salvo la figlia mentre sul posto accorrevano i vigili del fuoco allertati dai vicini che avevano visto la colonna di fumo uscire dalle finestre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Madre e figlia, comprensibilmente spaventate, sono state portate in pronto soccorso dove, a parte il fumo inalato, lo loro condizioni sono apparse discrete anche se, nei prossimi giorni, dovranno effettuare alcune sedute nella camera iperbarica per eliminare tutte le tracce del fumo respirato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento