Il dramma di Nicky Hayden, la bici del pilota e l'auto del giovane restituite agli avvocati

Tutti e tre i collegi peritali hanno chiesto del tempo per analizzare il materiale e poter stilare una relazione accurata sui risultati emersi

Mentre proseguono le indagini per far luce sull'esatta dinamica dell'incidente nel quale ha perso la vita l'ex campione del mondo della MotoGp Nicky Hayden, la Procura di Rimini ha disposto la restituzione degli effetti personali e dei mezzi coinvolti nella sciagura. All'avvocato Moreno Maresi è stata affidata la bici del pilota statunitense, mentre all'avvocato Francesco Pisciotti l'auto sulla quale viaggiava il morcianese di 30 anni.

I lavori del collegio peritale sono iniziati il 25 maggio scorso: un vero e proprio pool di esperti che vede, per i famigliari di Hayden l'ingegner Mattia Strangi, docente all'Università di Bologna; per la Procura di Rimini il perito industriale Orlando Omicini, ex agente della polizia Stradale ed esperto nella ricostruzione dei sinistri; per la difesa l'ingegner Alfonso Micucci, anche lui docente all'Università di Bologna.

Oltre alle misurazioni sui mezzi, si è proceduto ad un nuovo sopralluogo tra le via Tavoleto e Ca Raffaelli. L'accusa nei confronti dell'automobilista è di omicidio stradale. Le indagini sono seguite dal sostituto procuratore Paolo Gengarelli. Tutti e tre i collegi peritali hanno chiesto del tempo per analizzare il materiale e poter stilare una relazione accurata sui risultati emersi.

+++GUARDA IL VIDEO DEI PERITI AL LAVORO+++

Secondo quanto riferito dall'edizione di martedì de "Il Resto del Carlino", la famiglia di Nicky Hayden ha chiesto il risarcimento al ragazzo che guidava l'auto che l'ha travolto, causandone la morte. Determinante per l'inchiesta sulla morte di Hayden saranno gli esiti della perizia. Punto centrale sarà stabilire se il pilota americano, in sella alla sua bici da corsa, abbia o meno dato la precedenza all'incrocio fatale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento